6° ACC Americano

GUARDA ALL’INTERNO >>
6° ACC AMERICANO
Di L. Ron Hubbard
Serie di Conferenze
PREZZO: $600.00
SPEDIZIONE GRATUITA
Quantità:   


AGGIUNGI AL CARRELLO >>
SELEZIONA LA LINGUA:
English (English)
English (English)

SINOSSI

Ron consegnò cinque ACC ad un ritmo spaventoso: 317 conferenze in 147 giorni. Malgrado l’abilità accresciuta degli auditor, nessuno poteva eguagliare i suoi risultati. Alla ricerca del perché, Ron fece una scoperta cruciale: la Duplicazione. “Gli Auditor non possono duplicare. Cosa si intende con duplicare? È semplicemente fare lo stesso. Tutto qui. Non lo sanno fare. Qual è il problema con i casi? Non sanno duplicare.” Non solo la duplicazione è l’azione base dell’esistenza, ma il suo fallimento è la degenerazione primaria del thetan. Così Ron fornì la soluzione con la Procedura 30, che includeva tre procedure: Problemi e Soluzioni, Concedere di Essere e Procedura di Apertura tramite Duplicazione. Inoltre fece anche una panoramica della teoria, dei principi e dei meccanismi: le Definizioni di Scientology, con la loro applicazione pratica nel processing, Tre Livelli di Ripresa con vari modi per occuparsi del dolore degli individui, come audire dei casi facili (gli auditor ne trovano molti) e la dimostrazione di tutto il percorso. Per quanto riguarda l’addestramento, gli studenti degli ACC assistettero al Congresso Procedimenti sull’Universo dove Ron rese pubbliche queste scoperte. E, raggiungendo la comunità, diede inizio all’“Operazione Phoenix”, con auditor che operavano in case ed ospedali: gli zoppi camminavano, i ciechi vedevano ed altro ancora.

DESCRIZIONE COMPLETA

La duplicazione è estremamente importante. Estremamente importante. L’enfasi che le viene data in un caso non sarà mai troppa. — L. Ron Hubbard

Era il maggio del 1954. Ron aveva tenuto i primi cinque ACC ad un ritmo impressionante: 317 conferenze e sedute di Processing di Gruppo in 147 giorni, una dopo l’altra. Gli effetti dell’auditing continuarono ad aumentare. Ma, data la grandezza del compito che era in vista – il clearing di un pianeta – Ron aveva in mente un obiettivo più grande. I risultati che riusciva ad ottenere di routine sui preclear, qualunque fosse il loro stato di caso, continuavano a superare quelli raggiunti dagli altri auditor. Quindi rimaneva la seguente domanda: Quale tecnologia quegli auditor non stavano applicando interamente? Oppure, ponendo la domanda in altro modo: cosa faceva Ron che quegli auditor omettevano?

Questa fu la sfida che Ron affrontò nel 6° Corso Seminariale Avanzato cominciato il 10 maggio del 1954, ancora una volta al 616 di North 3rd Street, a Phoenix. E da quel momento Ron trovò la risposta: né l’auditing né l’addestramento furono più gli stessi. Difatti, la scoperta rappresentava qualcosa di così basilare che si sarebbe riflettuta su tutte le susseguenti azioni nell’addestramento degli auditor e nello sviluppo dei procedimenti.

La risposta era: Duplicazione.

Come disse lo stesso Hubbard:

“Gli Auditor non possono duplicare. Cosa si intende con duplicare? È semplicemente fare lo stesso. Tutto qui. Non lo sanno fare.

Qual è il problema con i casi? Non sanno duplicare.”

Perché, come disse Ron:

“L’azione fondamentale dell’esistenza è la duplicazione.”

“L’incapacità a duplicare nell’ambito di qualsiasi dinamica è la degenerazione primaria del thetan.”

E la cosa più importante riguardo all’auditing è che la percezione dipende dalla duplicazione, la comunicazione dipende dalla duplicazione, e la cancellazione avviene con la duplicazione. Oppure, per dirlo in una forma più espressiva, nessun essere può diventare libero a meno che non sia in grado di duplicare.

Per quanto riguarda il motivo per cui la duplicazione era problematica per gli auditor e i preclear, si ebbe addirittura la scoperta di un assioma descritto nella SOP 8-C:

“Nell’universo MEST, l’unico crimine è la duplicazione.”

L’immediata soluzione, data da Ron a un gruppo selezionato di auditor che frequentavano il 6° ACC, fu la Procedura 30. Essa comprende tre procedimenti: Problemi e Soluzioni, Concedere la Beingness e quello che divenne subito uno dei più famosi procedimenti in tutta Scientology, la Procedura di Apertura tramite Duplicazione.

L’immediato e ovvio beneficio della Procedura 30 consisteva nella velocità di auditing: secondo una stima fatta da Ron, la quantità di tempo risparmiato fu in termini di una ventina, se non centinaia, di ore.

Ma se questo sorprendente ACC è famoso per la Procedura 30 – che può velocizzare i miglioramenti di caso del preclear alle stelle e moltiplicare la quantità di coloro che potrebbero conseguire tali miglioramenti di caso – esso includeva anche qualcosa che riguarda tutta Scientology. Con la prospettiva di tutto ciò che era stato conseguito dall’inizio del primo ACC nell’ottobre del 1953, Ron, a metà del 1954 diede un ampio sommario della teoria, dei principi e dei meccanismi dei fondamenti di Scientology ivi compresi:

  • Definizioni di Scientology: la loro applicazione pratica nel processing;
  • Le Relazioni Interpersonali: in che modo si fondano sul Triangolo di ARC;
  • L’immaginazione: il motivo per cui esiste una relazione diretta fra la quantità di libera immaginazione di un individuo e la sua capacità di usare la propria mente;
  • I Tre Livelli di Guarigione: modi di occuparsi di un individuo sofferente;
  • Le Capacità di un Thetan: come occuparsi di casi molto facili, visto che gli auditor ne incontrano molti;
  • Affinità, Realtà e Comunicazione: l’ARC e la Scala del Tono per quanto riguarda l’esteriorizzazione, i corpi e gli universi;
  • Energia, l’Annientatore: procedimenti per migliorare le percezioni di un thetan che si è esteriorizzato;
  • Grand Tour: il suo scopo e l’applicazione, inclusa una dimostrazione completa di auditing su un preclear.

E se tali progressi tecnici riflettevano i più alti livelli di processing e di beingness, con avanzamenti ininterrotti ed estendendo apparentemente anche il tempo stesso, i programmi di Ron di livello basilare procedevano altrettanto velocemente.

Innanzitutto, per far conoscere a tutti gli Scientologist le ultime scoperte, e in mezzo a questo ACC, tenne il Congresso Procedimenti sull’Universo, pubblicando il primo Manuale dell’Auditor di Gruppo e rivelando scoperte recentissime come il Processing di Gruppo – inclusa anche la Procedura di Apertura tramite Duplicazione.

Quindi, raggiungendo la comunità locale, Ron diede inizio alla “Operazione Phoenix” con studenti dell’ACC – ora Ministri di Scientology – visitando ospedali e famiglie del luogo per dare i più recenti procedimenti ai malati e alle vittime di casi di poliomielite, allora estremamente diffusa. Tutto ciò ebbe come risultato storie di casi che restano tuttora dei veri miracoli, come lo zoppo che rapidamente si metteva a camminare e il cieco che cominciava a vedere.

Carico di lavoro giorno e notte con tutto questo, Ron mantenne all’avanguardia la sicurezza e la crescita di Scientology. A tale scopo, l’HAS di Phoenix divenne l’Hubbard Association of Scientologists International, operando da quel momento in collegamento con l’HASI di Londra per portare avanti la disseminazione generale di Scientology. E di lì a poco fu chiaro che quei progressi stavano per collegarsi al 7° ACC che sarebbe culminato in quelle che rappresentano le vere e proprie fondamenta dell’odierna Scientology.

6° ACC Americano
PREZZO: $600.00
SPEDIZIONE GRATUITA
Quantità:   

AGGIUNGI AL CARRELLO >>
La tua contribuzione $600.00
SPEDIZIONE GRATUITA
Quantità:    
Aggiungi al carrello >>